Home page » Archivio » Altri Fondi » Fondo Roberto Marcolongo

Fondo Roberto Marcolongo

Sono conservate due lettere a Evaristo Breccia del 1934 e 1936, e due fotografie riguardanti l’uso della vite di Archimede in Egitto.
E’ conservata anche la lettera di E. Breccia a S. Timpanaro di accompagnamento alla donazione (1945).
Le lettere e le foto presentano il timbro della Domus Galilaeana. Il materiale è conservato in due buste, una anonima e una del Comune di Pavia, riposte in cassaforte. Sulle buste sono riportate etichette della Domus Galilaeana che riportano la scritta “Dono del Prof. E. Breccia” e su una di esse, indirizzata a S. Timpanaro, uno scritto dello stesso Timpanaro sul contenuto.