Home page » Archivio » I Fondi » Fondo Giuseppe Veronese

Fondo Giuseppe Veronese

Modalità di acquisizione
Fondo pervenuto tramite donazione di Gino Veronese nel luglio 1949/febbraio 1950 , arco di tempo indicato nell’elenco che accompagna la donazione.

Consistenza e descrizione
Il fondo è costituito 9 lettere, 10 manoscritti, 2 documenti vari e 45 testi a stampa (del periodo 1881-1916).

Ordinamento e struttura
Le lettere, i manoscritti e i documenti vari sono contenuti in una scatola, conservata in cassaforte.
I testi a stampa sono stati inseriti nella biblioteca della Domus Galilaeana e divisi per argomento.
Sono presenti gli inventari risalenti al momento di consegna del fondo alla Domus, tramite i quali è possibile ricostruire la consistenza originaria del fondo.

Strumenti archivistici
La consultazione è possibile grazie all’inventario del materiale. Il materiale è ordinato, e ogni documento è inserito in una propria cartella numerata che rispecchia l’inventario.
Il materiale a stampa è inserito nello schedario della Biblioteca, sia su cartaceo che on-line.
E’ stato redatto anche un fascicolo che analizza e ripercorre in modo dettagliato la storia e la struttura del fondo.

Fonti collegate
Documenti di Veronese sono conservati presso l’Istituto Veneto di Venezia e l’Università di Padova.

Bibliografia
E’ stata redatta una bibliografia completa a cura di Paola Cantù (Univ. Milano).