Home page » Biblioteca » Le prime edizioni di Galileo

Le prime edizioni di Galileo

Nel corso dei primi anni di eccezionale importanza è stata l'acquisizione della collezione dei manoscritti e dei libri galileiani che la Domus ha ottenuto in deposito dalla Biblioteca Universitaria di Pisa.

Si sono così ottenuti i pochi manoscritti galileiani propriamente detti, quale la lettera autografa di Galileo Galilei a Frà Paolo Sarpi, una copia del volumetto sul Compasso geometrico e militare, le prime edizioni del Sidereus Nuncius, delle Lettere sulle macchie solari, del Saggiatore, dei Dialogo dei Massimi Sistemi, dei Dialoghi delle Nuove Scienze.

Per deposito o per acquisto la Domus Possiede tutte le più importanti edizioni delle Opere di Galileo, comprese l’edizione nazionale delle opere di Galileo del Favaro, Il Codice Atlantico e tutti i manoscritti e disegni di Leonardo pubblicati dalla Reale Commissione Vinciana.

Bibliografia La “Domus Galilaeana”, Sebastiano Timpanaro, estratto della rivista Romana - anno VI - n.11 - Novembre 1942 - XXI, Vallecchi editore Firenze